Test’ing a Medica 2018

S’è conclusa da pochi giorni l’ultima edizione di Medica 2018 l’appuntamento del mercato mondiale
della tecnologia e dei prodotti medicali.

Le ragioni della nostra presenza

Come promesso non potevamo mancare per una serie di ragioni molto importanti.

  1. Su tutti il supporto ai nostri clienti (circa una decina) presenti in fiera, al fine di esporre ai
    rispettivi loro visitatori e clienti la validità delle soluzioni proposte dal punto di vista delle attività di laboratorio, prove e misure e dei processi certificativi.
    Un valore aggiunto che abbiamo voluto personalmente offrire a dimostrazione della effettiva
    vicinanza e dell’importanza che diamo al successo dei nostri clienti.
    Con quest’ultimi, anche sulla base dei feedback ricevuti, è stato utile fare il punto della
    situazione per cercare di sviluppare assieme nuovi innovativi progetti.
  2. Con altri espositori (circa una sessantina) abbiamo avuto l’occasione di presentare il nostro
    laboratorio e con molti di essi stiamo già avviando delle possibili collaborazioni, sulla base delle
    prove che siamo in grado di effettuare e del supporto documentale che possiamo offrire, tramite
    società di consulenza di nostra fiducia.

Prove e Test su tantissime tipologie di apparecchiature medicali come ad esempio: letti, barelle,
elettro-bisturi, carrozzine, sterilizzatori, autoclave, defibrillatori di ultima generazione, strumenti
per diatermia e altri ausili medicali.

Tutti necessariamente obbligati a rispondere a determinati e precisi requisiti di legge, che
attraverso il nostro lavoro di test e prove (a loro volta certificati), e la continua collaborazione e
costante supporto al cliente, siamo in grado di poter offrire e certificare integralmente.

Con tutti coloro con cui abbiamo avuto l’opportunità di parlare, abbiamo tenuto a trasmettere
chiaramente che il nostro lavoro ha come finalità la produzione di tutta la documentazione finale
di idoneità di sicurezza elettrica ed elettromagnetica e oltre.

Tutto ciò con il fine di commercializzare i prodotti testati nel mercato internazionale, nel rispetto
di tutte le normative vigenti e con tempistiche ottimizzate.
Come ci aspettavamo sono state argomentazioni molto apprezzate e che hanno suscitato l’interesse di tutti indistintamente.

Cultura della sicurezza

Solamente per il fatto che esistano delle normative e l’obbligo di rispettarle ciò non significa che
non sia necessaria un’operazione di sensibilizzazione all’importanza della sicurezza certificata
dei prodotti, soprattutto se si parla di apparecchiature importanti come quelle elettromedicali.
Per questo nei prossimi anni l’obiettivo, per ciò che riguarda questa manifestazione, sarà quello
di portare il nostro contributo fattivo al tema dell’integrità del prodotto da un punto di vista della
sicurezza elettrica e di rispondenza ai requisiti della compatibilità elettromagnetica.
L’idea è quella di essere presenti con uno stand dedicato e con la disponibilità ad organizzare
con l’ente fiera dei seminari, meeting e workshop per fare cultura tecnica e sviluppare la
consapevolezza sul tema della sicurezza e del rispetto delle norme per quanto riguarda le
apparecchiature medicali.