Il Career day 2018 al politecnico delle Marche, ecco com’è andato.

  • 100 aziende
  • 1000 iscritti al sito
  • 3000 ragazzi arrivati con cv alla mano.

L’evento Career day 2018 ha avuto un’elevata partecipazione sia di aziende che di studenti incrociando perfettamente domanda/offerta di lavoro.

L’afflusso di studenti al nostro stand è stato costante per tutto il giorno e ci ha consentito di
raccogliere oltre 100 Curricula di neo laureati e laureandi di Ingegneria Elettronica molti dei quali avevano saputo della nostra presenza seguendo proprio questo blog.

Abbiamo potuto promuovere la nostra realtà unica nel suo genere nelle Marche raccogliendo lo
stupore di tanti Ingegneri e il passa parola ha fatto si che ci sono venuti a trovare anche alcuni
docenti interessati a inserirci nelle liste di aziende dedite ai tirocini pre-laurea.

Per quanto ci riguarda abbiamo pensato ad alcuni progetti circoscritti da proporre come
argomenti per gli eventuali tirocini come ad esempio:
– Analisi su un numero a campione di documenti a supporto dei prodotti sul mercato in
modo da verificare l’esattezza dei documenti, quali manuali ed etichetti, in conformità a
quanto prescritto dalle norme di riferimento
Studio della realizzazione dei set up di prova secondo la norma di prodotto di riferimento
con lo studio e l’analisi degli acquisti, verifica, confronto con i competitors ecc…
– Calcolo delle correnti disperse durante le prove
– Calcolo dell’incertezza di misura lungo la linea di strumentazione al fine del risultato della
prova

Con gli stessi docenti abbiamo concordato che molto interessanti potrebbero essere delle gite
presso il nostro laboratorio.

All’università c’è un “angolo anecoico” e abbiamo spiegato sia agli studenti che ai docenti che in azienda abbiamo la camera anecoica di dimensioni conformi a quanto indicato nelle Norme Europee e questo ha suscitato molto stupore ed approvazione.
Durante i colloqui abbiamo descritto il nostro lavoro quotidiano specificando che non siamo un
reparto di ricerca e sviluppo (idea distorta che hanno gli studenti dovuta a quanto studiato fino a
quel momento) e che riceviamo i prototipi dei clienti e li testiamo con strumentazione
tecnologicamente avanzata.
Abbiamo verificato la mancanza di nozioni circa l’aspetto normativo legato alla marcatura, quindi prenderemo contatti un docente per proporre anche nel suo settore visite presso il nostro ufficio con un corso formativo.
In conclusione l’evento è stato molto positivo sia a livello di numero di possibili studenti candidati
sia per l’interesse dimostrato dai docenti.